SALDI ESTIVI: tutti gli accessori al 40%!

Blog Home / Consigli / Cane Bracco Italiano: carattere, cura e alimentazione

Cane Bracco Italiano: carattere, cura e alimentazione

cane bracco italiano

Dolce, sensibile e adorabile, il cane Bracco Italiano è un’eccellenza del nostro Paese.

Nonostante sia conosciuto come cane da caccia, questo pet sa essere una preziosa e amorevole compagnia per i Pet parent, grandi o piccini che siano!

Se vuoi sapere tutto su questa meravigliosa razza canina, leggi i nostri consigli in questo articolo su carattere, cura e alimentazione del cane Bracco Italiano, per imparare a goderti al meglio questo splendido pet.

Il cane Bracco Italiano: aspetto e caratteristiche

Il cane Bracco Italiano è un elegante cane di taglia media, dall'aspetto inconfondibile.
Lo caratterizzano una testa prominente e gli occhi piccoli, ben distanziati tra loro, che ti conquistano al primo sguardo!

Questa razza raggiunge un peso che in media va tra i 25 e i 40 kg, con una minima differenza tra i maschi e le femmine, e l’altezza massima al garrese arriva fino ai 70 cm.

Il suo mantello è corto, fitto e lucente; le sue colorazioni vanno dal bianco al marrone, con piccole macchie color arancio.

Il carattere del cane Bracco Italiano

Il cane Bracco Italiano, oltre che per il suo aspetto inconfondibile, si distingue dalle altre razze anche per il suo carattere. Ecco alcune caratteristiche distintive di questo pet:

  • è un cane molto socievole: la sua indole gentile gli permette di socializzare davvero con tutti;
  • è un pet fedele e di compagnia, che si lega molto al Pet parent, dimostrandosi estremamente affettuoso e coccolone;
  • ama la tranquillità: non disdegna affatto la vita in casa e i momenti di relax in compagnia della famiglia;
  • è molto silenzioso e tende a non vocalizzare molto.

Come prendersi cura del cane Bracco Italiano

Il cane Bracco vive in media tra i 12 e i 14 anni e, a differenza di altre razze canine, non è incline a particolari malattie genetiche. Fanno eccezione la displasia dell’anca e l’artrite, che si sviluppa con il passare degli anni.

Se vuoi saperne di più su come mantenere in salute le articolazioni dei pet, non perderti i nostri consigli!

Questa razza canina è nota per avere la pelle molto grassa e predisposta a dermatiti. Per evitare l'insorgenza di problemi cutanei, è preferibile utilizzare uno shampoo per cani con un balsamo specifici per il momento del bagnetto, insieme a una spazzola idonea per eliminare le impurità della cute del tuo cane.

Se vuoi sapere di più sulla dermatite nei cani, leggi i nostri consigli.

Cane Bracco Italiano: l’alimentazione corretta

Il cibo è fondamentale per mantenere in salute il tuo Bracco Italiano. Infatti, se vuoi che il tuo pet sia sempre in buone condizioni fisiche e pieno di energia, è essenziale nutrirlo correttamente.

Una corretta alimentazione garantisce una buona muscolatura e mantiene le articolazioni forti. Inoltre, una dieta corretta influisce anche sul benessere delle ossa, dei denti e del manto del tuo pet.

Per mantenere il tuo cane Bracco forte e in salute, ti consigliamo di scegliere per lui solo crocchette di buona qualità. Tra i migliori cibi per il cane Bracco italiano ti consigliamo:

La dieta di questa razza varia da un esemplare all’altro: ti consigliamo, dunque, di concordarla sempre con il tuo Veterinario.

Quanto cibo dare a un cane Bracco Italiano

In media per una corretta alimentazione, sono necessari due pasti al giorno, abituando il tuo Bracco fin da subito a una dieta varia, composta anche da pappe che contengano integratori e che siano ricche di fibre, per preservare la sua salute al meglio.

Cucciolo di cane Bracco Italiano: l'alimentazione corretta

Per il tuo cucciolo di cane Bracco Italiano, invece, ti consigliamo alimenti specifici per cuccioli, da somministrare almeno fino ai 12 mesi di età.

Il miglior cibo per cuccioli di cane Bracco Italiano

Ecco i 3 migliori prodotti selezionati dalle migliori marche di alimenti per cuccioli:

Come addestrare un cane Bracco Italiano

La grande intelligenza di questa razza canina rende particolarmente semplice l'addestramento. In ogni caso, esistono delle linee guida che ti consigliamo sempre di seguire durante questo percorso.

Il primo passo per un corretto addestramento del pet è la socializzazione del cucciolo: dalle 8 settimane ai 6 mesi di vita del tuo cane Bracco, cerca di fargli fare più esperienze possibili, in modo sempre graduale. Questo significa farlo entrare in contatto con persone e altri animali, così da abituarlo a ogni situazione e a diversi partner sociali.

L’addestramento dei cuccioli prevede tanto tempo e pazienza: non devi, infatti, forzare il pet ma rispettare i suoi tempi. Ti consigliamo di cominciare con brevi sessioni e di utilizzare sempre il rinforzo positivo: ogni volta che il tuo cucciolo compie correttamente un esercizio, premialo con uno snack!

Ricorda, in seguito, di abituare gradualmente il tuo pet al riporto, assicurandoti che tutto l’addestramento si svolga sotto forma di gioco. Inoltre, cerca di essere sempre gentile e rassicurante, ripetendo numerose volte ogni esercizio, se necessario.

Quanti tipi di Bracco ci sono? Bracco Tedesco, Ungherese e di Weimar

Il Bracco italiano non è l’unico pet ad appartenere a questa razza canina. Sapevi che gli esperti hanno ufficialmente riconosciuto l'esistenza di 11 tipi diversi di cane Bracco tra cui il Bracco Tedesco, il Bracco Ungherese e il Bracco di Weimar?

Bracco Tedesco

Il Bracco Tedesco è un cane da ferma di origine tedesca. Questa razza di cane Bracco può essere a pelo corto o a pelo duro:

  • cane Bracco Tedesco a pelo corto: molto elegante, è specializzato nella caccia agli uccelli;
  • cane Bracco Tedesco a pelo duro: molto tranquillo, si caratterizza per il pelo ruvido e ispido.

Bracco Ungherese

Il cane Bracco Ungherese, il più popolare in Europa orientale, nasce come cane da caccia ma oggi, grazie al suo carattere docile e buono, è molto apprezzato anche come cane da compagnia.

Bracco di Weimar

Il cane Bracco di Weimar, anche conosciuto come Weimaraner, ha un aspetto nobile ed è il più popolare per la sua bellezza e socialità.