Decorazioni e addobbi di Natale a prova di zampa

banner_blog_ce_consigli_decoraz_natalizie_pet

Decorazioni e addobbi di Natale a prova di zampa

Natale si avvicina e si cominciano ad allestire nelle case gli addobbi natalizi: albero, lucine, e vari accessori e oggetti a tema Natale. Tuttavia, se in casa ci sono degli animali domestici, è importante prevenire i pericoli e capire se le varie decorazioni di Natale sono realmente a prova di zampa.

L’albero di Natale: perché è un pericolo per i pet

Una delle decorazioni più importanti del periodo natalizio è sicuramente l’albero di Natale. Per allestirne uno a prova di zampa, è opportuno scegliere un luogo idoneo della casa e valutarne le dimensioni. Poi, bisogna tenere conto del carattere del peloso: ama arrampicarsi ovunque oppure ha un carattere decisamente mansueto?
Uno dei pericoli, infatti, è che l’albero di Natale possa cadere addosso all’animale; i gatti ad esempio, amano arrampicarsi sui mobili, attaccarsi alle tende, o ancora salire sulle mensole: in questo caso è consigliabile disporre l’albero di Natale in una zona non accessibile al pet, oppure optare per un albero piccolo e poco ingombrante.

Stesso discorso vale per altre tipologie di decorazioni, come le lucine, le ghirlande, accessori in vetro, le candele e altro ancora.

Le lucine natalizie: perché rappresentano un pericolo

Un altro pericolo è rappresentato dalle lucine e dai cavi elettrici.
Queste, insieme all’albero, contribuiscono a creare la perfetta atmosfera natalizia, ma se in casa c’è un cane o un gatto, bisogna prestare massima attenzione, perché il pet potrà mordere i cavi, oppure attorcigliarsi attorno ai fili, con il rischio di prendere la scossa o addirittura soffocarsi.

Per evitare spiacevoli inconvenienti, il consiglio è di legare insieme tutti i cavi, in modo da mettere in sicurezza l’ambiente, oppure, fissare tutti i fili delle lucine a terra con dello scotch per imballaggio.

Palline natalizie, ghirlande e candele: come posizionarle in sicurezza

Le palline che pendono dall’albero attirano l’attenzione di tutti gli animali, dai cani ai gatti, fino ai conigli e alle cavie. Tuttavia, rappresentano un pericolo, in quanto possono rompersi e ferire il pet; meglio, quindi, scegliere palline in plastica o in stoffa, morbide e sicure, per gli amici a 4 zampe.

Per quanto riguarda le ghirlande, invece, rappresentano un pericolo perché l’animale può arrampicarsi e appendersi agli addobbi, oppure, cercare di morderli e metterli in bocca con il rischio di soffocarsi. Anche le ghirlande quindi, dovrebbero essere posizionate in un posto difficilmente accessibile dal peloso di casa.

Anche le candele fanno parte degli addobbi di Natale, ma sono uno dei pericoli maggiori se si hanno animali domestici. La soluzione ideale è quella di disporle su ripiani, mensole e mobili alti, o non a portata di zampa; inoltre, è bene evitare di lasciare accese le candele se nella stanza c’è il pet da solo.

La stella di Natale: un pericolo per gli amici a 4 zampe

Oltre agli addobbi, uno dei simboli delle festività è la stella di Natale. Questa pianta sembra innocua, ma in realtà è un vero e proprio pericolo per gli amici a 4 zampe. Il motivo? Si tratta di una pianta tossica, e se ingerita può provocare problemi intestinali, come diarrea e vomito; in più, se l’animale tocca le foglie, o quest’ultime entrano in contatto con gli occhi del pet, possono causare irritazioni cutanee e prurito.
Quindi, il consiglio è di non portare in casa questa pianta; se per sbaglio il pet ingerisce o entra a contatto con la stella di Natale è opportuno recarsi dal veterinario o presso un pronto soccorso per animali.

Il menu di Natale: niente abbuffate per i pet

Oltre agli addobbi, Natale è il giorno delle grandi abbuffate.
Uno dei pericoli per i pet è anche il cibo; basti pensare a Fido che sotto il tavolo cerca disperatamente di racimolare un po’ di briciole di arrosto, pane, qualche pezzetto di pasta…e chi più ne ha più ne metta!

Spesso, poi, anche i pet parent si lasciano andare e donano al proprio animale qualche pezzetto di cibo di troppo; non bisogna dimenticare, però, che il cibo delle feste è molto pesante per i pet, eccessivamente ricco di sale, grassi e spezie che fanno male agli animali, e possono causare gravi problemi allo stomaco o all’intestino; per non parlare degli ossicini della carne che se capitano nella bocca del pet possono provocare gravi lesioni.

Nessun Commenti

Scusa, i commenti sono chiusi.