Cuccia, copertine e cuscini per il tuo pet: quali scegliere?

banner_blog_ce_benessere_cuscino

Cuccia, copertine e cuscini per il tuo pet: quali scegliere?

Siamo ormai nel pieno della stagione fredda ed è decisamente arrivato il momento di scegliere una cuccia per l’inverno, in modo da tenere ben caldo e riparato il proprio animale.
Che sia cane o gatto, la cosa più importante è assicurare al proprio pet una cuccia confortevole, calda e accogliente. Sì, perché questo accessorio non è soltanto il luogo dove dormire e riposare, ma anche dove il pet va per rilassarsi, giocare, avere un po’ di intimità e ripararsi dal freddo.
Quindi, è davvero indispensabile per il benessere dell’animale! Ecco tutti i consigli per scegliere la cuccia ideale per l’inverno.

Caratteristiche della cuccia da interno: materiali e grandezza

Prima di scoprire qual è la cuccia migliore per l’inverno, è bene capire come deve essere la cuccia per il pet, dalla grandezza al materiale.

Innanzitutto, i modelli da interno possono essere di varie tipologie:

  • aperte
  • chiuse
  • ovali
  • in lana
  • in plastica


Per quanto riguarda la grandezza, tutto dipende dall’animale; quindi, ad esempio in caso di cane di piccola taglia si può optare per una cuccia da interno di dimensioni più piccole, mentre un cane di taglia più grande ha necessariamente bisogno di maggiore spazio per muoversi e girarsi in tranquillità.
I materiali devono essere, invece, ipoallergenici, atossici e difficili da rompere o ingerire. Un’altra caratteristica importante è che sia morbida e accogliente in modo da invogliare il pet a usarla per ogni momento di riposo.

Il consiglio in più, per donare una sensazione di sicurezza e protezione, è di scegliere un modello con i bordi rialzati, perché in questo modo il pet si sentirà più al sicuro.
Se il cane è di piccola taglia, come il Chihuahua, è opportuno scegliere un modello rialzato, in modo che non stia a contatto con il pavimento freddo; inoltre, la cuccia rialzata da terra permette al pet di controllare meglio l’ambiente circostante e di sentirsi più al sicuro.
Al contrario, il cane di taglia grande preferisce di gran lunga la cuccia più bassa, perché farà meno fatica a spostare tutto il suo peso per salire e scendere.

Dove posizionare la cuccia da interno?

Le cucce da interno devono essere posizionate nella zona più confortevole e calda della casa.
Inoltre, è consigliabile evitare di sistemarle nelle zone di passaggio, come ad esempio l’ingresso oppure il corridoio; meglio disporre la casa del proprio pet in una zona più riservata e intima.

Cucce da esterno: quali modelli scegliere

Le cucce da esterno devono proteggere il pet, sia dal freddo e dal vento sia dalla pioggia e dalla neve.
Per fare una scelta accurata, il consiglio è basarsi sulle dimensioni dell’animale; inoltre, deve essere comoda perché il pet deve poter stare in piedi, sdraiato e stendersi completamente senza sbattere contro le pareti.

Quindi, la cuccia da esterno deve essere più alta del 25% rispetto all’animale e leggermente più lunga. Per quanto riguarda la porta d’ingresso, è meglio scegliere un modello con apertura ampia, per evitare che possa rimanere incastrato. 

Durante la stagione fredda, per proteggere maggiormente il proprio amico a 4 zampe, la scelta dovrebbe ricadere su un modello coibentato e realizzato con materiale impermeabile e resistente alle intemperie.
Il tetto è bene che sia spiovente lungo i lati, in modo che possa catturare maggiore calore; per i materiali, il legno è sicuramente il migliore perché più resistente.
Vi sono, però, anche le cucce da esterno in plastica che hanno come plus il fatto che si puliscono velocemente e non assorbono i cattivi odori.

Ultima, ma non meno importante, è la posizione della cuccia; quella da esterno va sicuramente posta nella zona più riparata del giardino o terrazzo, e ovviamente meno umida, per garantire al pet il massimo del comfort.

Cuscini per cucce: come sono e quali i modelli

Le cucce per gli amici a quattro zampe possono essere accessoriate con cuscini morbidi e caldi, in grado di rendere l’ambiente ancora più accogliente e confortevole.
Il consiglio è quello di inserirvi un cuscino di dimensioni adatte al proprio pet; in più, è importante anche optare per modelli realizzati con materiali di alta qualità in modo da garantire all’animale un riposo in totale sicurezza.

Per quanto riguarda la forma vi sono:

  • cuscini rettangolari classici
  • cuscini rotondi
  • cuscini ovali
  • cuscini morbidi imbottiti in fiocco di poliestere
  • cuscini in tessuto traspirante
  • cuscini a materasso con imbottitura in ovatta, pensati e studiati per le cucce da esterno

Coperte per cucce: quali sono i modelli in commercio

Oltre ai cuscini, un altro accessorio utile per riscaldare la cuccia in inverno è la coperta, che può essere utilizzata sia nella cuccia sia sul divano per i momenti di coccole e relax con il proprio amico a quattro zampe.
Scegliere la coperta giusta per il pet è importante per proteggerlo dal freddo e garantirgli un riposo sereno, ma è anche importante optare per tessuti non solo riscaldanti ma anche facili da lavare e pulire. In commercio, è possibile scegliere tra diversi modelli, come:

  • coperte assorbenti
  • coperte acchiappapeli, ideali in caso di gatto o cane a pelo lungo
  • coperte in pile perfette per i pet più freddolosi
  • coperte in tessuto peluche, calde e morbidissime
  • coperte in ciniglia, anche queste consigliate per gli animali freddolosi e per le cucce da esterno
Nessun Commenti

Scusa, i commenti sono chiusi.