VIRTUS DAY: tutti i prodotti della linea Virtus scontati del 30%

Blog Casa / Consigli / Stress da rientro nel cane: sintomi, cause e rimedi

Stress da rientro nel cane: sintomi, cause e rimedi

stress da rientro cane

Sapevi che anche i pet possono soffrire del cosiddetto "stress da rientro"?

Il ritorno di Fido alle vecchie abitudini, infatti, può non essere sempre così immediato, soprattutto se in vacanza ha dovuto adattarsi a nuove situazioni.

Se vuoi farti trovare preparato al rientro dalle vacanze, leggi i nostri consigli sui sintomi, sulle cause e sui rimedi dello stress da rientro del cane!

Depressione post vacanze nel cane

È possibile che al rientro dalle vacanze il tuo pet assuma comportamenti strani: potrebbe essere, ad esempio, triste e irritato. Non preoccuparti: è normale, si tratta solo di una conseguenza del ritorno alla solita routine.

La "depressione post vacanze del cane" è riconoscibile da sintomi molto evidenti che possono essere sia fisici che comportamentali e che sono la cartina tornasole di una condizione di forte stress.

Stress da rientro nel cane: i sintomi

I sintomi dello stress da rientro del cane possono determinare dei cambiamenti nel suo comportamento: è importante individuarli e agire per tempo, per evitare che diventino cronici.

Ecco quali sono i comportamenti indice di stress nel tuo pet:

  • leccare continuamente alcune parti del corpo, come le zampe;
  • mordere in maniera compulsiva oggetti e mobili;
  • mostrare un attaccamento eccessivo, quasi morboso, nei tuoi confronti;

Il tuo amico a quattro zampe può anche sviluppare alcuni sintomi fisici, tra cui:

  • problemi di respirazione;
  • letargia;
  • aggressività;
  • alopecia;
  • disturbi digestivi.

Stress da rientro nel cane: le cause

Le cause dello stress da rientro del cane sono attribuibili allo stravolgimento della sua routine.

Durante le ferie, gli orari e le abitudini cambiano: è un periodo ricco di momenti di sovreccitazione per il tuo pet, molto diverso da quanto vive durante il resto dell'anno.

Alcune regole della vita di tutti i giorni possono venire meno durante le vacanze: è normale, infatti, concedere a Fido qualche vizietto in più.

Lo sconvolgimento dei suoi ritmi durante le ferie e il repentino ritorno alla normalità, possono quindi indurre stress nel pet, portandolo, in casi particolari, alla depressione.

Stress da rientro nel cane: i rimedi

Esistono, dunque, dei rimedi allo stress da rientro del cane?

La risposta è sì!

Prima di tutto, ci sono degli accorgimenti da seguire per rendere il rientro del tuo pet dalle vacanze un momento positivo, così da non causargli stress.

Ti consigliamo, innanzitutto, di organizzare al meglio la vacanza con Fido: nel momento in cui decidi di portarlo con te, è importante organizzare un soggiorno in linea con le esigenze e le necessità del tuo amico a 4 zampe.

Se, ad esempio, il tuo cane è abituato a stare da solo, è importante creare uno spazio riservato esclusivamente a lui in cui posizionare la sua cuccia, le ciotole e i suoi giochi: in questo modo, Fido può passare dei momenti da solo, come se fosse a casa!

Ti consigliamo di mantenere le stesse regole quotidiane anche in vacanza (niente vizietti, quindi) e di abituarlo gradualmente ai cambi di abitudine del periodo di ferie.

Ultimo (ma non meno importante) accorgimento che ti consigliamo di seguire è quello di non tornare dalle vacanze la sera prima di riprendere con la routine quotidiana. Per il tuo amico a quattro zampe, l’ideale sarebbe avere un breve periodo di recupero in cui ritornare, gradualmente, alle vecchie abitudini.

I migliori rimedi per curare il cane stressato

Esistono poi altri rimedi per curare gli stati d’ansia e di nervosismo del tuo pet. Per esempio, puoi utilizzare i migliori prodotti di parafarmacia per cani: questi possono aiutarlo a ritrovare la tranquillità. In particolare, puoi trovare antistress come le pipette no stress Beaphar e il collare no stress Beaphar, o una serie di prodotti antiansia per cane, come collari calmanti per cani e compresse rilassanti per pet.

Impara a riconoscere i segnali che il tuo cane cerca di comunicare e prova a individuare i motivi del suo disagio. Sii paziente e cerca di passare più tempo possibile con il tuo amico a 4 zampe: rafforzerà la vostra intesa e aiuterà Fido a stare più tranquillo!

Il ritorno dalla pensione per cani

Anche il ritorno dalla pensione per cani può essere per Fido causa di forte stress: questo stato d’animo dipende dal dover riabituarsi alla routine domestica dopo essere stato per un certo periodo lontano dalla famiglia e in compagnia di altri cani e persone.

Il tuo pet potrebbe sviluppare dei comportamenti innaturali al ritorno dalla struttura; potrebbe, ad esempio:

  • non ricordare dove fare i bisogni;
  • risultare aggressivo;
  • avere tanta energia da sfogare;
  • non voler rimanere a casa da solo;
  • richiedere costantemente attenzioni.

Riportare il tuo cane alla sua situazione di normalità è semplice, basta seguire alcuni accorgimenti che ti indichiamo di seguito.

Una volta tornato a casa dalla pensione, è importante non lasciare da solo il tuo pet, ma passare tanto tempo con lui, giocare e fare insieme tante attività, per sfogare al meglio le sue energie: se vuoi saperne di più, leggi i nostri consigli sui giochi da fare all'aria aperta con Fido.

Bisogna sicuramente avere pazienza durante questo periodo di assestamento, ma non disperare: solitamente questa fase dura non più di due settimane.

Tuttavia, se vedi che il tuo pet fatica molto a riadattarsi alla routine quotidiana, ti consigliamo di portarlo dal Veterinario e consultare un esperto di comportamento così che possano dare il giusto supporto di cui Fido ha bisogno.