5€ extra sconto spesa minima 50€ - codice coupon FIVE

Blog Home / Consigli / Come rendere la casa a misura di gatto: idee e consigli

Come rendere la casa a misura di gatto: idee e consigli

rendere la casa a misura di gatto

La casa è il luogo in cui ci rifugiamo dopo una faticosa giornata di lavoro e dove ogni comodità è pensata per le nostre esigenze. Anche per il gatto vale lo stesso? I mici ormai fanno parte di tante famiglie e quando si accoglie un peloso nella propria abitazione spesso si è impreparati su come rendere al meglio la casa a misura di gatto.

Che si tratti di uno o più gatti, non è importante che l’appartamento sia grandissimo, ma che ogni Pet abbia la possibilità di muoversi liberamente sfruttando più livelli. In che modo è possibile far sentire a proprio agio il felino? Con una serie di accorgimenti e seguendo alcuni consigli diventa tutto più semplice.

Percorsi sopraelevati per sviluppare l'istinto del cacciatore

Il gatto per antonomasia è cacciatore e per questo ha bisogno di vivere in un ambiente in cui può esprimere al meglio la sua natura. Per questo non ha tanto importanza la grandezza della casa, ma la suddivisione dell’appartamento.

Il felino ama scoprire, sondare il territorio e di sicuro una casa che può essere controllata a colpo d’occhio stimolerà di meno il peloso rispetto ad un ambiente con più stanze in cui nascondersi o esplorare di volta in volta. Vivere in uno spazio statico, inoltre, può avere risvolti psicologici negativi su Micio.

Se il felino ha davanti a sé un ambiente sempre uguale, a lungo andare può trovarlo noioso, non avere stimoli e impigrirsi perché non ha nulla di nuovo da scoprire o su cui concentrarsi.

Sfruttare gli spazi verticali per una casa a misura di gatto

Basta un po’ di fantasia e inventiva, però, e anche i monolocali possono diventare il regno dei gatti creando aree in cui possono saltare e correre. Il micio vive l’appartamento in modo bidimensionale, utilizzando il pavimento e i muri. Ecco perché si devono sfruttare maggiormente gli spazi verticali che possono diventare luoghi alternativi in cui giocare o arrampicarsi per controllare il territorio senza alcun disturbo.

Prima di scegliere gli oggetti da inserire, si deve prendere in considerazione la sua età. Mentre i gatti giovani riescono a saltare su distanze notevoli, quelli più anziani sono meno agili e hanno bisogno di un aiuto in più come scalette o corde per raggiungere la loro amaca o sdraietta preferita vicino al termosifone.

Le mensole sono la soluzione più efficace, per sviluppare lo spazio in verticale: i gatti potranno sorvegliare il territorio dall’alto e per renderle più confortevoli è possibile arricchirle con cuscini. Lo stesso discorso vale per le finestre. I pelosi trascorrono molto del loro tempo dietro i vetri perché possono osservare quello che succede fuori e mantenere vivo il loro istinto.

Una casa a prova di gatto non può non avere un tiragraffi a parete o ad albero su cui farlo arrampicare e nello stesso tempo fargli fare le unghie senza essere disturbato da odori o rumori che potrebbero infastidirlo. Per saperne di più, leggi i nostri consigli sull'importanza del tiragraffi.

Infine, oltre allo sviluppo in verticale non deve essere tralasciata la possibilità per Micio di nascondersi all’interno di tane e nascondigli: cucce morbide e imbottite permetteranno al peloso di trascorrere il tempo protetto e al sicuro.

Organizzare la zona cibo

I gatti sono animali golosi! Il pranzo e la cena per molti Pet sono momenti sacri, da vivere in totale tranquillità. L’ideale è allestire una zona cibo tutta per loro, riparata, lontana da una zona di passaggio e soprattutto dalla lettiera. A nessuno piace essere disturbato mentre mangia o consumare il pasto con uno sgradevole aroma in sottofondo!

La ciotola deve essere stabile e non deve muoversi mentre gusta il suo pranzetto; inoltre, deve anche essere bassa e abbastanza larga da permettergli di mangiare senza che i baffi siano di intralcio.

Per chi trascorre la giornata fuori casa e vuole assicurare al gatto il giusto nutrimento, i dispenser sono immancabili. È importante lasciare a disposizione del felino il cibo secco e l’erba gatta, in modo che possa mangiarle in base alle sue esigenze.

Riuscire a rendere i felini felici è semplice, basta ricordare che Micio in natura non mangia dove beve e soprattutto che non ama particolarmente l’acqua ferma.

Una soluzione ottimale è fornirgli una ciotola dell’acqua a parte o le fontanelle che permettono di avere sempre acqua fresca pronta a dissetare il peloso.

Mai dimenticare la lettiera!

La lettiera è un accessorio indispensabile per chi ha un gatto, ma nello stesso tempo il più difficile da posizionare perché non è piacevole alla vista. I felini sono animali molto riservati e puliti e per fargli vivere al meglio l’ambiente casalingo, sistemare nel punto giusto la lettiera è la prima preoccupazione del proprietario. Per saperne di più, leggi i consigli sull'igiene del gatto e tipologie di lettiere.

È fondamentale scegliere una zona tranquilla, con poco passaggio ma nello stesso tempo facilmente raggiungibile dal gatto in ogni momento della giornata. Di solito il bagno è il luogo più indicato; è importante inoltre che non ci siano elettrodomestici rumorosi perché il gatto potrebbe essere intimorito o infastidito e scegliere di fare i suoi bisogni altrove.

Leggi anche i nostri consigli su quale lettiera scegliere e come mantenerla pulita.

I giochi per stimolare il suo istinto predatorio

Il gioco è un’attività importante per lo sviluppo psicofisico del gatto perché rafforza il rapporto con il proprietario e il felino può imparare sempre cose nuove, correggendo magari quei comportamenti che possono risultare poco piacevoli.

Per assicurare al gatto di giocare e divertirsi, bisogna allestire alcune zone della casa con i i suoi giochi preferiti. È possibile dedicare un angolo della stanza alle sue abilità predatorie e inserire, ad esempio, palline e topini. I giochi di intelligenza invece, possono aiutare il pet a sviluppare la sua astuzia. I tunnel, poi, sono ideali per nascondersi, allenarsi, permettergli di fare movimento e sfogare le sue energie.

E se sei alla ricerca di giochi da fare insieme al tuo amico peloso, leggi nostri consigli sui 5 giochi più divertenti da fare a casa con il tuo gatto!

Segui i consigli della Pet specialist e del Medico Veterinario